SART Search And Rescue radar Transponder

Il SART, Search And Rescue radar Transponder, è un trasmettitore i cui impulsi vengono rilevati dai radar ed aiuta nella localizzazione del naufrago.

La Tecnologia

Visualizzazione radar ad oltre 5 miglia dal SART
Visualizzazione radar ad oltre 5 miglia dal SART
Visualizzazione radar entro 1 miglio dal SART
Visualizzazione radar entro 1 miglio dal SART

Il SART è un ricetrasmettitore rilevabile dai radar in banda X, in modo che i naufraghi possano essere localizzati da navi nei paraggi o dalle forze del SAR.

Per le sue caratteristiche viene da molti considerato il miglior apparato destinato alla sicurezza dopo l'EPIRB ed è comunque a questo complementare, perchè i soccorritori hanno una migliore percezione nell'avvicinamento ai naufraghi.

Il SART una volta attivato entra in modalità standby e quando rileva un segnale valido proveniente da un radar in banda X, inizia a trasmettere, inviando dei cicli a 12 impulsi.

Il radar dei soccorritori identificano i naufraghi attraverso una linea distintiva formata da 12 punti quando il SART è distante più di 5 miglia. Quando la nave si avvicina i punti si trasformano in archi di cerchio sempre più estesi, per poi diventare dei cerchi concentrici quando il SART è entro il raggio di un miglio.

Gli standard prevedono una durata delle batterie minima di 96 ore in standby ed 8 ore in trasmissione. Il SART deve essere testato una volta al mese, tramite la procedura di test di cui ogni SART è dotato.

Dove è obbligatorio

SART per Navi
SART per Navi

Il SART è parte dell'equipaggiamento obbligatorio nelle navi soggette al sistema GMDSS.

Sono richiesti 2 SART sulle navi superiori alle 500 tsl, mentre una sola unità sulle navi tra le 300 tsl e le 500 tsl.

Inoltre sulle navi passegeri è richiesto un SART per ogni zattera di salvataggio, in questo caso il SART è costruito specificatamente per questa utenza.

Attivazione del SART

  • Rimuovere il SART dalla sua custodia.
  • Estrarre il fermo di sicurezza.
  • Verificare che la luce rossa sia accesa.
  • Se il SART è sulla nave, tenerlo nella zona più in alto possibile.
  • Se il SART è su una zattera, fissarlo sulla parte alta della zattera.